Settembre

Settembre - L'autunno è arrivato. Nelle ultime settimane le piante sul balcone si sono godute una arietta fresca. È arrivato il momento di pensare allo svernamento delle piante. Bisogna spostarle in un luogho senza gelo.

Concimare le piante da appartamento

Aria secca dei radiatori e poca luce, le piante da appartamento vengono sottoposte in inverno a condizioni ambientali difficili. Cosicché queste riescano a sopravvivere, è consigliato a settembre di concimarle regolarmente con Gesal Fertilizzante per piante verdi. Questo fertilizzante è adatto per tutte le piante da appartamento perchè contiene gli elementi nutritivi principali per uno sviluppo sano e bello. 

Piantatura

Non solo in giardino, ma anche sul balcone, ora è il momento ideale per la piantatura di piante sempreverdi, come il bosso, il rododendro e piccole conifere. Alle piante resta ora  tempo sufficiente, fino alla prima gelata, per crescere e per un forte sviluppo delle radici. Poiché le piante in vaso hanno pochissima terra a disposizione, è necessario utilizzare per la piantatura o per il rinvaso un terriccio speciale di alta qualità come COMPO SANA Terriccio per bossi.    

Annaffiare regolarmente e svuotare i sottovasi

Con la fine dell’estate trascorriamo sempre meno tempo sul balcone o terrazza. Così passano le piante da balcone in dimenticanza. Bisogna continuare a controllare l’umidità del terreno delle piante e annaffiarle se necessario. Badate che durante il periodo di pioggia le piante non siano permanentemente bagnate. Lo stagnamento d’acqua può portare al marcimento delle radici.

Rientro delle piante da appartamento in casa

Le piante tropicali da appartamento come l’albero di giada, il banano o l’ibisco, che in estate si trovavano sul balcone, dovrebbero rientrare in casa, prima che la temperatura media notturna scendi sotto i 10°C. Il resto delle piante da vaso può restare all’esterno finché non si superi la barriera del grado zero. Il prolungamento della stagione all'aperto rinforza il sistema immunitario delle piante, riducendo così il rischio d'infestazione.

Pulire i vasi

È consigliabile pulire i vasi che non avete intenzione di utilizzare nella stagione invernale. Svuotare i vasi, lavare via la terra e residui vari con l'aiuto di una spazzola con acqua e sapone. Solo quando i vasi sono completamente asciutti, si possono accastate uno su l'altro. 

Cosa fiorisce sul balcone?

Piante da brughiera, crisantemi autunnali, sedum

Piante sempreverdi

Le conifere e gli arbusti come i bossi, l'alloro e le piante perenni provvedono a mantenere un balcone sempre verde. Inizio settembre è il momento idelae per chi vuole piantare o rinvasare delle piante sempreverdi in giardino. Ora il terreno è ancora caldo favorendo alle piante una veloce crescita. Ora le piante hanno sufficientemente tempo prima che arrivi l'inverno per un forte sviluppo delle radici.

Raccolta della frutta velenosa

Le bacche colorate attirano i bambini. È consigliabile raccogliere tutta la frutta velenosa come p.es. la belladonna, la datura, dafne o la berretta del prete. In questo modo i vostri figli o nipoti potranno giocare anche in autunno in giardino senza alcun rischio.  

Compostaggio

A partire da tarda estate e in autunno vi è molto materiale vegetale, dal quale, tramite compostaggio, si può ricavare del prezioso humus. Per la produzione di compost sono adatti quasi tutti i tipi di resti vegetali che si producono in giardino. Si posso utilizzare anche i resti dalla cucina come frutta e ortaggi, fondi del caffè e tè, gusci d'uovo già schiacciati. Eccezione: eliminare la semenza della malerba nei rifiuti urbani.

Mettere il prato in forma per l'inverno

Cosicché il prato sopravviva bene all'inverno bisognerebbe concimarlo un'ultima volta verso fine estate. In questo caso si consiglia Gesal FLORANID® Concime per tappeti erbosi a effetto prolungato.

Seminare la verdura coltivata naturalmente

La stagione del giardino per la cucina non è ancora finito! Fino all'inizio di settembre si possono ancora seminare nell'orto degli ortaggi come il ravanello, insalata e spinaci.

Combattere le cicadacee del rododendro

Quando le cicadacee del rododendro depongono le uova, vengono trasmesse delle spore fungine, le quali portano alla morte delle piante. Gesal Insetticida annaffiamento e polverizzazione CALYPSO® impedisce la deposizione delle uova diminuendo il rischio d'infestazione. Si consiglia di trattare le piante durante le prime ore del mattino.   

Tempo di raccolto in giardino

L'indivia, il rafano, pastinaca, bacche, mele e pere