compo image

Termini di ricerca frequenti

Rivenditori più vicini
compo image
  1. GESAL
  2. Manuale
  3. La cura delle piante
  4. I fondamenti
  5. Terra e compost
  6. GRANUPLANT: pomice di qualità

I granuli di pomice, un grande aiuto per le piante

Questo materiale di origine 100% naturale, da terreni vulcanici, ha una grande versatilità nel giardinaggio: si utilizza infatti per il drenaggio, per la copertura e protezione del terreno e per la preparazione di substrati particolarmente drenanti. Gli speciali granuli di pomice di qualità COMPO BIO GRANUPLANT® offrono molte opzioni di applicazione. In questa guida ti mostreremo da dove viene la pomice e come utilizzare questi preziosi granuli.

compo image

Cos'è GRANUPLANT?

Molti conoscono l'argilla espansa da utilizzare come strato di drenaggio o come granulato per piante coltivate con metodi idroponici; tra i giardinieri amatoriali, così come nel mondo professionale del verde, la domanda di palline di argilla è raddoppiata negli ultimi tre anni. Ma ciò che molti non sanno è che il processo di produzione dell'argilla espansa crea un'impronta di CO2 elevata, a causa dell’alta intensità energetica necessaria per la lavorazione e trasformazione della polvere di argilla nei granuli che vengono poi utilizzati COMPO BIO GRANUPLANT®, invece, è composto al 100% da granuli di pomice naturale, una roccia lavica vulcanica porosa.

Quali sono i vantaggi?

I granuli di pomice possono immagazzinare acqua e renderla disponibile per le radici delle piante, perché contribuiscono a mantenere il terriccio umido ma non fradicio. La pomice è infatti molto permeabile e, grazie alla sua struttura porosa, garantisce una buona ventilazione; l'acqua in eccesso viene drenata e le radici trovano ossigeno a disposizione. Ciò protegge efficacemente le piante dal ristagno idrico e dal marciume radicale. Inoltre i granuli presentano il vantaggio della loro lunga durata e dell'elevata stabilità strutturale. Il rinvaso si renderà necessario solo quando la pianta avrà bisogno di un nuovo contenitore più grande: nel frattempo, l’apparato radicale si troverà in un ambiente idoneo perché drenante, permeabile e arieggiato.

compo image
compo image
compo image
Terricci

COMPO BIO GRANUPLANT® Granulato per drenaggio e piantagione

GRANUPLANT drena l'acqua in eccesso se posizionato sul fondo dei vasi e protegge da ristagni e marciumi radicali. Alleggerisce il terreno grazie alla struttura porosa, aumenta l'aerazione delle radici e rilascia gradualmente l'acqua assorbita

Vai al prodotto
compo image

Quali sono gli impieghi dei granuli di pomice?

COMPO BIO GRANUPLANT® è estremamente versatile: è ideale come strato drenante, si utilizza come substrato per la coltura idroponica (idrocoltura), trova applicazione come copertura del terreno per proteggerlo dall'essiccamento (e con un ruolo decorativo non secondario), e come additivo per migliorare la qualità del suolo. Decora la superficie di fioriere, vasi e aiuole, riduce la disidratazione del terreno e agisce da strato pacciamante riducendo la crescita delle erbe indesiderate. Alleggerisce il terreno grazie alla struttura porosa, aumenta l'aerazione delle radici e rilascia gradualmente l'acqua assorbita. Qui di seguito, alcune ulteriori specifiche d’uso.

compo image

1. Come drenaggio per evitare ristagni idrici

La zona di drenaggio va creata prima di ogni rinvaso. Garantisce che l'acqua in eccesso possa defluire meglio, le radici non rimangono a contatto con l’acqua o con un terriccio troppo fradicio, e questo previene il rischio di marciume radicale. Sul fondo dei vasi deve sempre essere presente il foro di drenaggio (o più fori/fessure) attraverso il quale l'acqua (da irrigazione eo da pioggia) può defluire, se necessario. Per le piante più grandi, si può interporre tra lo strato di terra e il Granuplant un vello vegetale, che impedisce al terreno e ai grani di Granuplant di mescolarsi, con un effetto positivo sul drenaggio. Per evitare che i grani di GRANUPLANT fuoriescano dalla buca, si può collocare un frammento di argilla.

Suggerimento:

riempi circa un quarto della fioriera con pomice. Aggiungi un po' di terra e posiziona la pianta. Ora riempi gli spazi vuoti con il terriccio e pressa bene il tutto. Infine, annaffia abbondantemente la pianta. Ciò renderà più semplice e rapido l’attecchimento del pane radicale nel nuovo vaso.

compo image

2. Come additivo per creare un substrato molto leggero e permeabile

Puoi anche utilizzare COMPO BIO GRANUPLANT® per allentare il terreno, rendendolo molto leggero, e aumentarene la permeabilità. Soprattutto per le piante molto sensibili ai ristagni d'acqua, tra cui tutti i cactus, succulente e piante mediterranee in genere, è possibile aggiungere al terreno fino al 25% di pomice.

compo image

3. Come copertura protettiva per piante in vaso

Per proteggere meglio il terriccio dalla rapida disidratazione, è possibile stendere uniformemente sulla superficie, intorno alla pianta, uno strato di COMPO BIO GRANUPLANT® per lo spessore di due o tre centimetri. Con questo strato di pacciamatura minerale si prevengono anche le infestazioni di parassiti del terreno. Un bell'effetto collaterale è dal colore beige, in contrasto con il verde del fogliame.

compo image

4. Come substrato per idrocoltura

Puoi utilizzare COMPO BIO GRANUPLANT® anche come substrato di crescita, senza miscelarlo con altri materiali o terricci: le radici si ambientano e si sviluppano direttamente nei granuli di pomice. L'uso di questo substrato minerale in sostituzione del terreno convenzionale è particolarmente adatto per le piante d'appartamento. 

 

compo image

Quali piante si possono coltivare con questo sistema?

In linea di principio, gran parte delle piante tropicali d'appartamento possono essere coltivate nei granuli di pomice con il sistema idroponico. Il modo più semplice è utilizzare una talea, o acquistare una pianta già coltivata in modo idroponico. Prima del rinvaso è sufficiente rimuovere con molta attenzione i resti del substrato minerale che già aveva in precedenza.

Se la pianta era stata coltivata in terriccio, estrai le radici e scuoti delicatamente per rimuovere tutta la terra, lavando delicatamente le radici. In questo modo esse saranno in grado di trovare nei granuli un supporto efficace.

Suggerimento:

Riempi il vaso per un quarto con i granuli di COMPO BIO GRANUPLANT®. Ora posiziona la pianta nel vaso e aggiungi altri granuli attorno, per stabilizzarla. Per garantire che eventuali cavità siano riempite, è opportuno scuotere di tanto in tanto il contenitore per favorire la discesa e l’assestamento compatto della pomice. 

Occorre riempire d’acqua il vaso?

Poiché COMPO BIO GRANUPLANT® può sia immagazzinare acqua che rilasciarla alle piante con gradualità non è necessaria una fioriera con serbatoio d'acqua. Il granulato stesso funge da riserva d'acqua e allo stesso tempo il suo colore indica se deve essere fornita acqua. È opportuno utilizzare un contenitore trasparente, per mantenere una buona visione del bilancio idrico.

Naturalmente è possibile utilizzare anche un contenitore con riserva d'acqua. Esistono appositi vasi da idrocoltura dotati di indicatore: in questo modo è molto semplice controllare l'altezza del livello dell'acqua, in modo che l'irrigazione venga effettuata solo quando necessario.

 

 

 

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Sempre informati

Consigli per la cura delle piante in base alle stagioni, ispirazioni su temi quali giardino, prato, decorazione e tante altre informazioni… tutto questo sulla nostra newsletter!

Iscrizione effettuata con successo!

Tra breve riceverai una mail. Per confermare la tua iscrizione, clicca sul tasto di conferma contenuto nella mail.

Comunicaci per favore il tuo indirizzo e-mail.

Conferma il tuo consenso attivando il segno di spunta.

compo image

GESAL. Piante belle, semplicemente.

Con o senza pollice verde – insieme per una vita più verde.

Seguirci Gesal su facebook

Servizio

Altre informazioni su COMPO