Rivenditori più vicini
compo image

Termini di ricerca frequenti

Rivenditori più vicini

Scheda informativa

Pera

compo image
compo image

Esigenze

Annaffiatura:
piccolo
Luce:
Sole
Cura:
media

Periodo di raccolta

Caratteristiche

Campo di applicazione:
Aiuole, bordure, giardini
Altezza di crescita:
2-8 m
Colore dei fiori:
Bianco

Piantare correttamente

Piantare peri

Esposizione:

Il pero (Pyrus), con le sue 25-30 varietà, appartiene alla famiglia delle rosacee (Rosaceae). La sua origine non è chiara, ma si suppone provenga dall’Asia. Fondamentalmente, il pero ha bisogno di un clima caldo e di un terreno profondo, ossigenato, nutriente, ben drenato e ricco di sostanze nutritive. Non tollera ristagni d’acqua, ma ha bisogno di un apporto regolare di acqua. Luoghi protetti e un’esposizione a sud favoriscono la crescita dei frutti e dell’albero. Una posizione troppo fredda influisce negativamente sul sapore della pera.

Piantagione:

Prima della messa a dimora, assicurarsi che vi sia sufficiente spazio. A seconda della dimensione della chioma, la distanza dovrebbe essere di almeno tre metri. Per la messa a dimora, consigliamo il nostro speciale terriccio per piante. Esso contiene tutti gli importanti elementi nutritivi che alimenteranno la pianta per 12 settimane. Inoltre, il terriccio per piante, con i suoi ingredienti, aumenta la stabilità delle piante e promuove attivamente l’attecchimento e la formazione delle radici.

Il nostro CONSIGLIO

I peri sono autosterili. Per la fecondazione è pertanto necessario il polline di altre varietà di pero.

Mantenere correttamente

La cura del pero

Irrigazione:

L’irrigazione è particolarmente importante in luoghi caldi e assolati. A seconda delle condizioni meteo, nei terreni sabbiosi sarebbe necessario bagnare in abbondanza una volta al giorno dopo la messa a dimora. Una volta che la pianta sarà divenuta adulta, si potranno diradare le irrigazioni.

Concimazione:

Per una concimazione ottimale, si consiglia di utilizzare un fertilizzante a lunga durata per giardini. Con un’unica concimazione, il pero riceverà tutte le sostanze nutritive e i microelementi essenziali di cui ha bisogno per 6 mesi. Questo avrà un effetto positivo sulla fioritura e sulla fruttificazione.

Potatura estiva:

La crescita può essere rallentata da una potatura in estate. In agosto/settembre, le punte dei polloni principali verranno accorciate, le chiome diradate.

Sfrondare:

Se i rami principali crescono troppo fitti, dovrebbero essere diradati. In questo modo, filtrerà più luce e i frutti potranno ricevere un migliore irraggiamento solare. Inoltre, le foglie si asciugano più rapidamente dopo la pioggia in modo che le infezioni fungine possano essere in gran parte evitate. Il momento giusto è a fine febbraio, inizi di marzo, quando saranno passate le gelate più estreme.

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Sempre informati

Consigli per la cura delle piante in base alle stagioni, ispirazioni su temi quali giardino, prato, decorazione e tante altre informazioni… tutto questo sulla nostra newsletter!

Iscrizione effettuata con successo!

Tra breve riceverai una mail. Per confermare la tua iscrizione, clicca sul tasto di conferma contenuto nella mail.

Comunicaci per favore il tuo indirizzo e-mail.

Conferma il tuo consenso attivando il segno di spunta.

compo image

GESAL. Piante belle, semplicemente.

Con o senza pollice verde – insieme per una vita più verde.

Seguirci Gesal su facebook

Servizio

Altre informazioni su COMPO