Rivenditori più vicini
compo image

Termini di ricerca frequenti

Rivenditori più vicini
compo image
  1. GESAL
  2. Manuale
  3. La cura delle piante
  4. Erbe aromatiche, frutta e ortaggi
  5. A cosa dovreste prestare attenzione quando coltivate frutta e ortaggi sul balcone

A cosa dovreste prestare attenzione quando coltivate frutta e ortaggi sul balcone

Anche voi preferite acquistare i prodotti regionali e vorreste conoscere da dove provengono i generi alimentari? L’autoconsumo di frutta e ortaggi del proprio orto per molti è un sogno che tuttavia spesso non riesce a realizzarsi per mancanza di un giardino. Eppure non deve essere necessariamente così: vi sono alcune varietà che crescono bene anche in vaso, sviluppando frutti aromatici. Vi sveleremo come fare del vostro balcone un paradiso per frutta e ortaggi. Divertitevi a provare e a mangiare bene!

Nutrire e curare: la base per un ricco raccolto

Le basi per uno sviluppo ottimale di piante da frutto e ortaggi sono vasi o fioriere abbastanza grandi e un terriccio ricco di sostanze nutritive. I nostri substrati sono studiati per le specifiche esigenze delle piante, e molti fra questi sono adatti all’agricoltura biologica. Alcune varietà di ortaggi rientrano fra le piante con forti esigenze nutritive ed hanno un fabbisogno di sostanze nutritive particolarmente elevato. Per questo, dovreste garantire alla vostra frutta e verdura sostanze nutritive supplementari sotto forma di fertilizzante.

La regola fondamentale

Per la coltivazione di frutta e ortaggi sul balcone vale una regola fondamentale: più l’esposizione è luminosa e assolata, più saranno lussureggianti lo sviluppo e i prodotti delle piante.

compo image

Quali ortaggi sono adatti alla coltivazione sul balcone

Pomodori

I pomodori sono sicuramente tra gli ortaggi più popolari e non possono mancare in un giardino allestito in vasi. Non solo i bambini apprezzano di poter cogliere direttamente dall’arbusto soprattutto i gustosi frutti della piccola pianta di pomodorini. Anche i pomodori da insalata e dalla polpa carnosa trovano sufficiente spazio su balconi o terrazze. Per tutte le piante di pomodori vige la seguente regola: hanno bisogno di molto sole, di un luogo al riparo dalla pioggia e di una buona irrigazione. Per evitare malattie fungine come il marciume bruno e la peronospera, non dovreste mai irrigare da sopra, bagnando le foglie, bensì dal basso, irrigando direttamente il terreno.

Cetrioli, peperoni e zucchine 

Anche queste tre varietà di ortaggi rientrano tra quelle che amano il caldo. Per evitare i danni del gelo, dovrebbero essere piantate all’aperto solo dopo la metà di maggio. Hanno bisogno di molto sole affinché i frutti maturino e sviluppino tutto il loro sapore. Mentre le piante di peperoni occupano poco spazio, quelle di cetrioli e zucchine, essendo a sviluppo orizzontale, hanno un bisogno di spazio relativamente maggiore. Non piantate più di un vegetale per vaso. Potrete raccogliere i frutti del vostro lavoro già da luglio.

Insalata verde

Fortunatamente, esistono anche alcuni tipi di ortaggi che stanno bene in penombra. L’insalata verde tollera il sole, ma prospera anche su un balcone esposto ad est o ovest, soprattutto in estate inoltrata con irraggiamento solare medio. È utile sottolineare l’importanza di una bilanciata umidità del terriccio. Irrigate dal basso - e non da sopra! Dal momento che l’insalata si conserva solo per un breve periodo di tempo, quando ha raggiunto la maturazione, dovreste piantare solo la quantità di insalata che sarete in grado di consumare in quel lasso di tempo. Il periodo del raccolto va da maggio a ottobre.

Fagiolini, ravanelli e bietole 

Anche i fagiolini, i ravanelli e le bietole crescono bene in penombra. I fagiolini hanno bisogno di poca acqua e dovrebbero essere annaffiati solo in caso di siccità. Tutt’altra cosa, invece, per ravanelli e bietole: questi ortaggi necessitano assolutamente di un terreno uniformemente umido. Bagnate i vasi con regolarità, evitando comunque la formazione di acqua stagnante.

compo image

Quale frutta è adatta alla coltivazione sul balcone

Bacche

Per i più golosi, la coltivazione di bacche sul balcone è praticamente irrinunciabile. Particolarmente amate sono le fragole. Non solo solo squisite, ma anche ricche di vitamine e povere di calorie. In una posizione assolata, le varietà a fioritura continua ci forniranno dolci frutti fino a settembre. Per evitare la muffa grigia che si sviluppa di frequente, non dovreste piantare le fragole troppo profonde. È importante che i frutti non tocchino il terreno e che vi sia una distanza tra le piante di 30-40 centimetri. I frutti dovrebbero essere tolti piuttosto in fretta dal terreno umido. Per chi disponesse di un balcone più ampio, vi è la possibilità di coltivare anche lamponi o mirtilli.

Alberi da frutta colonnari

Contrariamente ai loro cugini da giardino, gli alberi da frutta colonnari crescono molto lentamente e poco in larghezza. Nonostante ciò, questi alberelli producono molti frutti. Grazie alla sua altezza, che può raggiungere i 2,5 metri, potrete benissimo usare un albero da frutta colonnare per proteggere la vostra privacy da sguardi indiscreti. Piantate meli, alberi di susine, ciliegi, peri eccetera in un vaso pesante - in tal modo eviterete che la pianta si rovesci con il forte vento.

 

compo image

Quali erbe aromatiche sono adatte alla coltivazione sul balcone

Le erbe aromatiche sono piante davvero poliedriche! Con i loro diversi ed intensi aromi vi regalano una pluralità di sapori in cucina e sotto forma di te caldi o di prodotti aromatici per il bagno per il benessere generale. Poiché le erbe aromatiche si accontentano di poco spazio, basterà un piccolo vaso per soddisfare il nostro fabbisogno. Ma attenzione: poiché non tutte le erbe aromatiche convivono bene tra loro, sarebbe meglio coltivarle ciascuna separatamente. La maggior parte delle erbe aromatiche amano il sole. Ma esistono delle varietà che stanno bene in penombra. Tra queste il prezzemolo, il cerfoglio, la menta e l’erba cipollina - a queste verdure, dopo ogni raccolta, dovreste concedere una porzione extra di sostanze nutritive. Le superfici che stanno in ombra tutto il giorno purtroppo non sono adeguate per una coltivazione di erbe aromatiche.

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Sempre informati

Consigli per la cura delle piante in base alle stagioni, ispirazioni su temi quali giardino, prato, decorazione e tante altre informazioni… tutto questo sulla nostra newsletter!

Iscrizione effettuata con successo!

Tra breve riceverai una mail. Per confermare la tua iscrizione, clicca sul tasto di conferma contenuto nella mail.

Comunicaci per favore il tuo indirizzo e-mail.

Conferma il tuo consenso attivando il segno di spunta.

compo image

GESAL. Piante belle, semplicemente.

Con o senza pollice verde – insieme per una vita più verde.

Seguirci Gesal su facebook

Servizio

Altre informazioni su COMPO