Rivenditori più vicini
compo image

Termini di ricerca frequenti

Rivenditori più vicini
ape

Con quali piante proteggere api e farfalle

Poiché non trovano sufficiente nutrimento, la sopravvivenza di farfalle, api, bombi e altri insetti sta diventando sempre più difficile. Soprattutto le api mellifere e le api selvatiche hanno una funzione importante: con l’impollinazione contribuiscono alla sopravvivenza del mondo vegetale, assicurano il raccolto e fanno in modo che molti esseri viventi che dipendono da prati, siepi e alberi possano continuare a vedere preservato il loro ambiente. Con la giusta selezione delle piante, potrete fornire l'habitat essenziale per questi animali nel vostro giardino. Vi mostreremo come trasformare il vostro giardino in un’oasi per gli insetti.

ape

Fiori con molto nettare, fonte di nutrimento

Pur essendo le rose, le dalie e le piante perenni così popolari, queste piante purtroppo offrono solo poco nutrimento agli insetti o addirittura non ne offrono affatto. Motivo: nelle piante con i fiori cosiddetti semidoppi, al centro del fiore si trova una varietà di petali, di solito come risultato di altrettante varietà. Gli stami che gli insetti impollinatori devono raggiungere sono difficilmente accessibili oppure non esistono affatto. Pertanto, assicuratevi che almeno alcune delle vostre piante siano dotate di fiori semplici. A seconda della stagione, entrano in gioco diversi vegetali. In primavera, farete del bene agli insetti utili coltivando salici, rose di Natale e alberi da frutta come il melo, il pero e il ciliegio. Anche l’eranto e la rosa selvatica come la rosa canina o la rosa rugosa sono amati dagli insetti. In estate, le piante perenni come la rudbeckia, l’echinacea purpurea, l’helenium e la lavanda forniscono sufficiente nutrimento. Per l’autunno, dovreste assolutamente prevedere di piantare il sedum telephium, il brugo e la mentuccia comune.

Nella selezione delle piante, non pensate solamente alle farfalle; anche i bruchi hanno bisogno di nutrimento. Non preoccupatevi: le bestiole non divoreranno tutte le foglie. Invece, offrite loro un buffet su misura per loro. Un angolo non troppo piccolo in cui crescano le ortiche è ideale per attirare farfalle come la vanessa dell’ortica, il vulcano e l'occhio di pavone. Con le ombrellifere come il finocchio, darete un'opportunità all’attraente e grande coda di rondine per i suoi bruchi specializzati. I fiori del finocchio sono inoltre una vera attrazione per gli insetti.

farfalla

Cos’altro potete fare per gli insetti

Abbeveratoi per api: fornite agli insetti sufficiente acqua

Anche le api hanno sete nei caldi mesi estivi! Posizionate un vassoio con acqua accanto alle piante oppure, se lo avete, vicino all’alveare. Ghiaia e piccole pietre serviranno per il decollo e l’atterraggio delle api. Non dimenticate di rabboccare sempre con acqua pulita.

Hotel per insetti: offrite alle api un luogo di ristoro

le api selvatiche sono impegnate nell’impollinazione dei fiori quanto le api mellifere. Affinché le api selvatiche - che non pungono - possano occuparsi della prole, hanno bisogno di adeguati luoghi di allevamento. Potrete prepararli voi stessi, dotando grossi rami e ceppi di fori di diversa grandezza e ponendoli in un luogo al sole in giardino. Altrettanto adatti sono i mattoni forati, fasci di paglia legati e altro ancora.

 

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Sempre informati

Consigli per la cura delle piante in base alle stagioni, ispirazioni su temi quali giardino, prato, decorazione e tante altre informazioni… tutto questo sulla nostra newsletter!

Iscrizione effettuata con successo!

Tra breve riceverai una mail. Per confermare la tua iscrizione, clicca sul tasto di conferma contenuto nella mail.

Comunicaci per favore il tuo indirizzo e-mail.

Conferma il tuo consenso attivando il segno di spunta.

compo image

GESAL. Piante belle, semplicemente.

Con o senza pollice verde – insieme per una vita più verde.

Seguirci Gesal su facebook

Servizio

Altre informazioni su COMPO