Rivenditori più vicini
compo image

Termini di ricerca frequenti

Rivenditori più vicini
cielo blu

La cura del giardino nelle estati calde

Cosa potete fare per le vostre piante in caso di calore e siccità

Ricordate, anche se con sentimenti contrastanti, la torrida estate del 2018? Se da una parte eravamo contenti per quelle calde temperature, dall’altra il clima secco ha portato con se anche molta frustrazione per i giardinieri dilettanti. Gli scienziati del clima concordano sul fatto che periodi di siccità come quelli saranno sempre più frequenti in futuro. Vi daremo qualche consiglio su come preparare le vostre piante a condizioni meteo estreme e mitigare il rischio di possibili danni.

radici prato

La migliore premessa: una buona penetrazione delle radici

Prevenire è meglio che curare - questo vale soprattutto per il lavoro in giardino. Già con pochi interventi di cura potrete contribuire a garantire che le vostre piante sopravvivano bene anche a periodi prolungati di assenza delle piogge. Situazione importante, in questo senso, ma spesso sottovalutata: più le radici delle piante si insinuano tenacemente e in profondità nel terreno, più saranno in grado di trattenere l'acqua e assorbire l'umidità dal terreno. I prodotti che stimolano le radici sono in grado di supportare la crescita delle piantine e la radicazione delle piante esistenti - per uno stoccaggio ottimale di acqua e di sostanze nutritive. Fate in modo, inoltre, che il terreno sia ricco di humus - questo sarà in grado di immagazzinare maggiori quantitativi di acqua. Anche scegliendo il giusto substrato potete influire positivamente sulla crescita sana delle vostre piante nei periodi di siccità. Il nostro terriccio per piante da balcone e da vaso, ad esempio, contiene uno speciale deposito per acqua, che immagazzina parti dell’acqua di irrigazione rilasciandole alle piante a seconda della necessità. In questo modo, la terra rimarrà umida più a lungo e dovrà essere innaffiata con minore frequenza.

compo image

Preferite piante robuste

Una misura a lungo termine, che vi servirà nei periodi di siccità e di calore: adattate il vostro giardino alle mutevoli esigenze del clima e piantate varietà che riescono a tollerare meglio il calore, per esempio, la lavanda, la verbena, la lantana e la dipladenia. Anche gli alberi da frutto sono adatti in tal senso e con un elevato irraggiamento solare producono frutti particolarmente saporiti. E naturalmente, anche le piante mediterranee come l’albero di agrumi o l’oleandro, ma anche il rosmarino, beneficiano delle calde temperature.

Le piante sane resistono meglio alla siccità

I nutrienti sono la parola magica quando si tratta di proteggere le piante da calore e siccità. Il problema è che si inizia troppo tardi, o non si inizia affatto, con la concimazione. Possiamo offrire speciali pellet fertilizzanti con lana di pecora, che inizialmente sono in grado di assorbire molta acqua - così migliora la formazione di humus e l’approvvigionamento delle piante nelle fasi di siccità. Un altro suggerimento per far trascorrere indenni i periodi caldi alle nostre piante è quello di applicare del pacciame Uno strato di erba da sfalcio, foglie e residui colturali riduce l'evaporazione e protegge il suolo dal surriscaldamento.

Concimare in modo naturale

Lana di pecora: una panacea

Sostanze nutritive che stimolano la crescita e una maggiore capacità di stoccaggio di acqua: la lana di pecora può fare molto più di quanto si pensi!

Approfondisci la lettura
prato

Così il vostro tappeto verde manterrà il suo colore in caso di siccità

In generale, il prato soffre di più nei periodi di siccità. Lo sapevate che l’involucro del seme di alcune delle nostre miscele di sementi per prato può immagazzinare l'acqua? Naturalmente, per una buona germinazione è comunque necessaria una sufficiente irrigazione (almeno una volta al giorno in abbondanza). Ma la possibilità che i semi crescano anche in condizioni climatiche impegnative, aumenterà - così potrete andare sul sicuro con la semina. Anche il prato può essere preparato in anticipo ai possibili disagi dell'estate con adeguate concimazioni. Al momento dell'acquisto, cercate i prodotti ricchi di potassio, perché il potassio ha la buona proprietà di rafforzare le pareti delle cellule e migliorare la ritenzione idrica della pianta. Questo renderà il prato più resistente alla siccità estiva. Durante la stagione calda, sarà meglio evitare lo sfalcio e la concimazione. L’erba dovrebbe avere almeno una lunghezza di 4,5-5 centimetri, in modo da ombreggiare meglio il terreno e da impedire che il prato si secchi troppo rapidamente. 

annaffiare

Regola numero uno per l’ondata di calore: irrigare in modo intelligente

Soprattutto con alte temperature, dovreste assolutamente innaffiare di mattina. Le piante potranno poi asciugare rapidamente e il terreno umido di rugiada assorbirà meglio l’acqua. Se innaffiaste a mezzogiorno, le foglie potrebbero bruciarsi e irrigando di sera, vi è il pericolo che le piante rimangano bagnate e le malattie fungine si propaghino più velocemente. Bagnate una volta abbondantemente piuttosto che spesso ma in maniera superficiale. Solo se la terra viene bagnata regolarmente e in modo completo le piante possono sviluppare le proprie radici in profondità e sfruttare le riserve idriche. Dal momento che un terreno umido è in grado di assorbire meglio, dovreste prima bagnare un poco la terra e poi, dopo circa 10-15 minuti, innaffiare abbondantemente. È preferibile utilizzare acqua piovana - con un risparmio sui consumi e sull’ambiente e un beneficio anche per le piante, dal momento che è senza calcare e alla giusta temperatura.

Condividi

Iscrizione alla newsletter

Sempre informati

Consigli per la cura delle piante in base alle stagioni, ispirazioni su temi quali giardino, prato, decorazione e tante altre informazioni… tutto questo sulla nostra newsletter!

Iscrizione effettuata con successo!

Tra breve riceverai una mail. Per confermare la tua iscrizione, clicca sul tasto di conferma contenuto nella mail.

Comunicaci per favore il tuo indirizzo e-mail.

Conferma il tuo consenso attivando il segno di spunta.

compo image

GESAL. Piante belle, semplicemente.

Con o senza pollice verde – insieme per una vita più verde.

Seguirci Gesal su facebook

Servizio

Altre informazioni su COMPO